Formazione sulle culture, i saperi e i sapori toscani

Domande

La garfagnina, piatto tipico del territorio della Garfagnana è:
I cosidetti piatti di recupero che hanno sfamato intere generazioni e rafforzato la tradizione dei territori in cui sono nati, sono quelle pietanze che:
Nelle province di Pistoia e Lucca si sente ancora oggi forte:
Come è denominato quel piatto molto saporito che nella provincia di Lucca, verso la fine dell’inverno, le massaie preparavano per la famiglia con le verdure verdi di stagione?
La razza capostipite di tutti i maiali della Toscana, già allevata in antichità dagli Etruschi e dai Romani è chiamata:
Tra le prelibatezze che caratterizzano il pescato della zona di Viareggio troviamo dei frutti di mare dalla forma a bastoncino e dal sapore inconfondibile, con i quali si prepara un primo piatto delizioso, questi molluschi si chiamano:
Nella vecchia tradizione di Firenze il piatto tipico del venerdì, giorno in cui si osservava il “digiuno” religioso e non si poteva mangiare la carne era:
Sulle coste toscane è abbastanza frequente trovare dei frutti di mare dal guscio nero e oblungo,questi molluschi si chiamano:
Sembra che già gli Etruschi conoscessero una ricetta tipica maremmana che, ancora oggi rappresenta una pietra miliare della tradizione gastronomica toscana, qual è il nome di questo piatto?
Sul litorale toscano, da Livorno a Massa Carrara, quale prodotto dei forni locali veniva chiamato“cinque e cinque”?
Il piatto tipico della Maremma che prevede una ricetta a base di pane raffermo, condito con sugo di carni di vitello, maiale, pollo, tacchino, coniglio e agnello si chiama:
Nei tortelli maremmani , tra i vari ingredienti, vengono impiegati per la preparazione:
L’Isola di Gorgona, prevalentemente montuosa e ricca di vegetazione tipica della macchia mediterranea è:
    Avanzamento